-CENTRALINO-

-PORTINERIA-

Agricoltura - Ambiente

Anagrafe ed Immigrazione

Appalti e Contratti

Archivio Storico

Attività Produttive SUAP

Biblioteca Comunale - Museo

Canile - Randagismo

Cultura

Ecologia

Ecologia/Ambiente

Edilizia Pubblica e Privata - Centro Storico

Elettorale

Gabinetto del Sindaco

Informazioni e Accoglienza Turistica

Istruzione -

Lavori Pubblici

Legale e Contenzioso

Pinacoteca

Polizia Locale

Protocollo

Risorse Umane

Segretario Generale

Segreteria

Servizi Finanziari

Servizi Sociali

Sicurezza

Sportello del contribuente ufficio pubbliche affissioni.

Stato Civile

Tributi

Turismo e Spettacolo

Ufficio Notifiche

Ufficio per la transizione al digitale

Ufficio Relazioni con il Pubblico

Ufficio Servizi Cimiteriali

Urbanistica

Home > Mi interessa Fare sport Tesserino venatorio: richiesta

 
Fare sport
   Tesserino venatorio: richiesta
       Chiudi
Ufficio compentente: Turismo e Spettacolo
Indirizzo: Via Castello
Contatti 
Tel:
Fax:
Email:

0831 732 241

turismo@comune.mesagne.br.it
Responsabile Servizio: Concetta Franco  
Responsabile procedimento: ------- ------  
Tempi: 30 giorni
Costi:  - - -
INFO (Informazioni generali sul servizio)

COMUNICATO

Stagione Venatoria 2013/2014 – rilascio tesserini venatori regionali

Si informa che presso l’Ufficio Sport del Comune di Mesagne (via E. Santa Cesaria-Palazzo Guarini) è attivo il rilascio dei tesserini venatori regionali – stagione 2013 – 2014, ai sensi e per gli effetti dell’Art. 25 della L. R. 27/98.
Il tesserino è rilasciato gratuitamente dal Comune di residenza, previa esibizione dei seguenti documenti, in originale o fotocopia, non autentica, che saranno acquisiti dall’Ufficio Sport:

- Licenza di porto d’armi per uso caccia;
- Certificato di residenza in carta libera o autocertificata;
- Attestazione dei versamenti delle seguenti tasse di concessione statale e regionale:
1° Tassa di concessione governativa di € 173,16, intestata ad Agenzia delle Entrate-Centro
2° Tassa di concessione Regionale di € 84,00- intestata a Regione Puglia – Tasse e Proventi regionali – c.c. n° 60225323 – codice di causale pagamento “ 1102”;
Attestazione da cui risulti l’avvenuta stipula della polizza di assicurazione, di cui all’art. 23, lett.e, L.R. 27/98;
Attestazione di versamento del contributo all’A.T.C. - € 42,00 – intestato a: Ambito Territoriale di Caccia – Brindisi – c.c. n° 10206720.

Per esercitare la caccia in ambito nazionale è necessario essere in possesso del porto di fucile rilasciato dalla questura competente per territorio e dal tesserino venatorio rilasciato dal Comune.
La Regione regolamenta l’esercizio della attività venatoria con apposito calendario nel quale sono indicati periodi, giorni e modi di caccia consentiti, specie di selvaggina cacciabile, mezzi di caccia, ambiti territoriali di caccia, ecc.

COME (Come accedere al servizio)


Per l’esercizio venatorio nel territorio della Regione Puglia è obbligatorio l’uso del tesserino regionale. Tale tesserino – valido in tutto il territorio regionale – è rilasciato dal Comune in cui risiede il richiedente previa esibizione dei seguenti documenti in originale e in fotocopia:

- licenza di porto d’armi per uso caccia; certificato di residenza in carta libera o autocertificazione;
- attestazione dei versamenti delle vigenti tasse di concessione statale e regionale;
- attestazione dei versamenti delle vigenti tasse di concessione statale e regionale;
- attestazione da cui risulti l’avvenuta stipula della polizza di assicurazione di cui all’art. 23 lett. E) della L.R. 27/98.

Il tesserino deve essere riconsegnato al Comune alla chiusura della stagione venatoria e comunque entro e non oltre il 20 marzo di ogni anno.

Il cittadino interessato al rilascio/rinnovo della licenza di porto di fucile per uso caccia – uso sportivo, deve presentare la seguente documentazione:
1. domanda in bollo da Euro 14,62 con le attestazioni ai sensi dell’art. 12 del T.U. leggi di P.S. (da compilare presso l’ufficio Sport avvalendosi del modulo predisposto);
2. due foto tessera;
3. ricevuta di versamento da Euro 1,94 su c/c postale n° 1727 intestato alla tesoreria provinciale dello Stato sez. di Brindisi indicando nello spazio riservato alla causale , la dicitura “rilascio libretto porto d’armi lunghe mod.4 – Questura di Brindisi”
4. ricevuta di versamento da Euro 173,16 da effettuare sul c/c postale n° 8003 intestato all’Ufficio del Registro Tasse CC.GG. Roma, indicando nella causale del versamento la dicitura “Euro 168,00 di tassa di concessione governativa + Euro 5,16 di addizione ex art. 24 L. 157,92” (da fare solo in caso di rilascio/rinnovo porto di fucile per uso caccia)
5. marca da bollo da Euro 14,62 da applicare sulla licenza;
6. certificato medico in bollo da Euro 14,62 rilasciato dalla AUSL di residenza o da un ufficiale militare;
7. dichiarazione sostitutiva delle certificazioni (stato di famiglia e residenza)
8. solo per la prima concessione, congedo militare o certificato rilasciato dal tiro a segno nazionale attestante che il richiedente è esperto nel maneggio delle armi;
9. certificato di idoneità all’esercizio della caccia rilasciato dall’ufficio provinciale della caccia (solo per il primo rilascio di fucile uso caccia).

RIFERIMENTI NORMATIVI
Legge regionale   n. 27  del  13 agosto 1998 "Norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma, per la tutela e la programmazione delle risorse faunistico-ambientali per la regolamentazione dell'attività venatoria. Ecologia"  
Allegato: Testo Legge Regionale 27/98
ALLEGATI
stagione venatoria 2014_2015

     Stampa   Anteprima di stampa                                      Chiudi    Chiudi